Consacrazione speciale dell’Ordine alla Madonna 07 Maggio 2020
Nel III Centenario dell’approvazione dell’elezione della Beata Vergine Maria, sotto il titolo dell’Immacolata Concezione, a Patrona principale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, come nel “Decretum primum” del Capitolo generale dell’anno 1719, approvatodal Papa Clemente XI il 7 Maggio 1720.

 

Ave Signora, santa regina, santa genitrice di Dio, Maria,
che sei vergine fatta Chiesaed eletta dal santissimo Padre celeste,che ti ha consacrata:
Tu sei la nostra famiglia,
Tu sei la porta e la casa,
Tu sei l’inizio del nostro linguaggio,
Tu sei la guida dei nostri passi,
Tu sei scuola e messaggio,
Tu sei accoglienza e servizio,
Tu sei l’ambiente della serenità,
Tu sei il coraggio della nostra fede,
Tu sei fedeltà sicura nei nostri voti all’Altissimo,
Tu sei sollievo in ogni nostra tribolazione,
Tu sei spinta e sicurezza in ogni nostra missione,
Tu sei il cristallino inizio del nostro luminoso destino,
Tu sei il vaso dell’unzione dello Spirito, ela sua fragranza,
Tu sei via prediletta attraverso la quale scorre ogni grazia.
Io, Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, 
rinnovo oggi e per sempre, la consacrazione di tutto l’Ordine
perché Tu disponga di noi per il bene delle anime e per il bene della Chiesa.
Solo ti chiedo, o Regina e Madre dellaChiesa, 
di cooperare fedelmente alla tua missione per l'avvento del Regno di Gesù nel mondo.
Ti offro, pertanto, o Madre Santissima, le preghiere, le azioni, i sacrifici di ogni frate dell’Ordine.
Poiché siamo tuoi, Madre di Dio, ti chiedo a nome di tutti i frati minori conventuali,
che Tu sia per noi salvezza e santificazione.
Ti chiedo ancora di farci, nella tua grande misericordia, strumento di salvezza per le anime.
Prendici sotto la tua materna protezione.
A Te, o buona Madre,affido ogni frate e ogni comunità dell’Ordine;
i giovani che cercano il senso della vita e attendono una risposta alla chiamata di Dio,
i frati in formazione e i loro formatori,
i frati che vivono e testimoniano la loro vocazione francescana in ogni angolo del mondo,
in ogni contesto sociale e spirituale, economico e politico,
i frati che svolgono la loro missione ad gentes,
i frati impegnati nei diversi servizi della società e della Chiesa,
i frati che operano nelle situazioni di crisi o di umana sfiducia,
i frati inseriti nei diversi ministeri di guida e di governo,
 i frati anziani,i frati malati, tribolati, disorientati, i frati feriti dalla vita, tristi o in crisi.
Ti affido, Madre dalcuore umano emisericordioso,
tutte le persone che sono a contatto con noi, le loro famiglie, 
i nostri benefattori e amici, i giovani, gli anziani e i malati, 
tutti coloro che sono affidati, dal Tuo Figlio Gesù Cristo, alla nostra cura spirituale e pastorale.
O Maria Immacolata, vogliamo essere Tuoi per sempre,
Ti chiediamo che nella nostra famiglia francescana conventuale regni per sempre lo spirito di pietà, 
l'esatta osservanza della Regola di S. Francesco,
che è vivere il Vangelo del nostro Signore Gesù Cristo, e la fraterna carità.
Aiutaci a vincere le tentazioni che ci sollecitano al male e a conservare l'armonia tra tutti noi.
Resta, o Maria Immacolata, in mezzo a noi nei momenti difficili che attraversiamo
 e fa che sentiamo i benefici effetti della tua presenza, 
affinché dopo aver lavorato con te e sotto la tua guida per l'avvento del Regno di Cristo in terra, 
possiamo un giorno tutti far parte del Regno di Cristo in Cielo 
per tutta l'eternità. Così sia.

fonte: ofmconv.net